Dagli allenamenti in palestra oppure online, alle sessioni individuali con personal trainer, fino alla nutrizione, terapia online, meditazione e altro ancora: queste sono solo alcune delle funzionalità di Gympass dedicate a fitness e wellness. Ma come si usano tutte queste funzionalità nella vita di tutti i giorni? Scoprilo grazie alla testimonianza di un gympasser, dove spiega come usa Gympass nella sua quotidianità.

Chi è? Nunzio Guida, VP Client Sales – Global in Gympass. Fun fact: ha visitato tutti gli uffici Gympass nel mondo tranne quello di Buenos Aires (ma ci ha promesso che recupererà non appena si potrà tornare a viaggiare tranquillamente). 😉

Cosa lo appassiona? In Gympass da 3 anni e mezzo, qui ha scoperto la passione per la boxe, che pratica da 3 anni. Di tutte le cose che è stato, dice, essere padre è sicuramente quella di cui è più orgoglioso e felice.

Dove? Nunzio vive con la moglie Viviana e la figlia Virginia a Milano.

Scopri come Nunzio usa il suo piano Platinum per fare attività fisica, pianificare la sua giornata e divertirsi con gli amici!

Paddle con Gympass

Nunzio e Gympasser – partita a paddle

Al mattino…

Sono sempre stato un mattiniero. Solitamente mi sveglio poco prima delle 7.00, faccio una doccia e preparo la colazione (tutti i giorni!) alle mie donne, Vivi & Virginia. Ci piace mangiare sano, quindi per le colazioni infrasettimanali preparo tè limone e zenzero, fette biscottate con la marmellata, succo di pompelmo, yogurt e caffè. Alle 8.15 porto la piccola Virginia a scuola e poi inizio la mia giornata di lavoro. 

Lunedì, mercoledì e venerdì la sveglia suona un po’ prima, verso le 6.30, perché mi piace allenarmi al mattino. Da quando il mondo è cambiato a causa del COVID ho sostituito le mie lezioni di boxe alla Danger Training Center di Milano con delle lezioni on-demand di NEOU, una delle app partner di Gympass.

Nunzio boxe

Nunzio boxe @dangertrainingcenter

Scopri le app partner di Gympass

Curiosità: quando mi sento sotto pressione preferisco svegliarmi tutti i giorni alle 6.30 per avere 30 minuti extra per me, per fermarmi e pensare alle cose da fare e alle decisioni da prendere. Mi piace pensare e pianificare, mi aiuta a ridurre lo stress e di recente ho trovato un supporto anche in Mindshine, un’app che consiglio a chi come me ha bisogno di calma per razionalizzare.

VEJA TAMBÉM  Sai quali sono i cibi che migliorano la salute?

Pausa pranzo

Alle 13 circa pranzo. Da quando siamo in smart working riesco a pranzare spesso con mia  moglie, Vivi, e anche a pranzo preferiamo cibi leggeri. Ci piacciono tanto ingredienti salutari come verdure, carni bianche o pesce… anche se alla fine qualsiasi cosa si cucini aggiungiamo un contorno di avocado e pomodori 😊. Ci piace stare leggeri a pranzo per due motivi, ci mantiene svegli ed energici per il pomeriggio di lavoro e in aggiunta sono quasi sempre pranzi pratici e veloci da preparare così magari abbiamo anche un po’ di tempo per fare due chiacchiere prima delle 14.00. Quando Vivi non è a casa, mi capita in pausa pranzo di fare un salto nella mia palestra preferita a Milano, la GetFIT di via Piacenza, per un corso o per correre una mezz’oretta. 

Scopri il network Gympass

Non solo Gympass: i pomeriggi richiedono energia!

Il pomeriggio è la parte della giornata più impegnativa per me, lavorando con tutte e 4 le nostre region mi trovo ad essere in call per tante ore consecutive quasi tutti i giorni e così quando finisco mi dedico a Virginia che è un ottimo antidoto per non pensare al lavoro: starle dietro non lascia spazio ad altri pensieri! 😉

Finalmente relax

Dopo aver messo la nostra piccola a dormire, io e Vivi ceniamo insieme e ci concediamo qualche sfizio come un bicchiere di birra spillata in casa e i nostri cibi preferiti. In genere guardiamo un po’ di TV e poi ci prepariamo per la notte, Vivi prima di andare a dormire ha scoperto il piacere della meditazione (lei usa Zen App) io invece preferisco leggere qualche pagina di un libro finché non crollo (tipicamente molto presto!).

VEJA TAMBÉM  6 ragioni per iniziare a ballare

Circa una sera ogni due settimane gioco a paddle con qualche collega. Ma oramai posso dire con certezza che sono diventati amici, soprattutto perché mi sopportano con pazienza visto che sono un assoluto neofita di questo sport! 😉

Dagli allenamenti alla terapia, meditazione e tante altre attività, con un unico abbonamento Gympass puoi prenderti cura di corpo, mente e stato d’animo. Crea un account e scopri tutto il network.